• HOME
  • CHI SIAMO
  • MANUELE
  • IL VOSTRO SPAZIO
  • LINKS AMICI
  • CONTATTACI
  • IL LIBRO

MESSAGGI

PAROLE DI AMORE PER I SUOI CARI



14.04.2004

La morte Vita!



Sono Manuele, Angelo del Signore, per proteggervi, per amarvi, per innalzarvi nei buoni sentimenti.

Dentro ogni cuore la serenità e nelle menti riflessioni di vita che portino a creare, a costruire.

Io sono qui perché la volontà di Dio buono è questa, ed ora il contatto è stato concesso.

La Verità è sempre per prima.

È il senso del tempo che vi angoscia a voi umani e dovete cercare di impiegarlo nel modo migliore al servizio del Signore.

L'angoscia non serve, serve la Fede, la Speranza e l'Amore e queste rendono forte qualunque essere umano.

Mamma, non arrenderti, fallo per te stessa, perché ci sono io con te ed ho bisogno della mamma forte, bella e sorridente che tanto mi fa felice e ne hanno bisogno papà, Gabriele, Bri e anche Botolo. A lui non piace vederti triste e lo sente molto fortemente; vi conosce bene, adorato Walker.

Mamma, promettimi che cercherai di stare tranquilla. Gabriele soffre molto quando ti vede così e ha paura di avvicinarsi, perché pensa che sei inconsolabile e gli fa male.  Fallo anche per lui, vai a riposare e guarda un bel programma. Io mi sdraierò accanto a te, promesso, e vedrai che, piano piano, ti sentirai leggera e coccolata. Ora lava il viso, prendi un tè o camomilla oppure un po' di vino, ti farà bene e mangia di più.... ti guardo, sai mamma, che mangi poco, fammi contento.

(Gigliola:) Amore, pensi che io possa sottopormi ad una trance come fa Brigitte?

Mamma, lo sapevo benissimo che avresti chiesto questo. Ti spiego, anche se più avanti ti spiegherà meglio la Guida. Mamma, la faccenda è delicata per diverse ragioni: in questo momento potrebbe essere pericoloso perché la tua psiche è debole e potresti rischiare di voler rimanere qui e non possiamo rischiare questo.

Non piangere e ascolta. E' per questo che voglio che riposi meglio per poter venire nei tuoi sogni a parlare perché, i sogni astrali, tu li sai tenere.

Devi cominciare a rompere i traumi interni, mamma, perché possa farlo anche tu (la trance); non potresti adesso perché non sei libera e dovresti buttare fuori quello che hai ancora dentro.

Mamma mia, come pensi di riuscire a vedermi qui se non riesci nemmeno a guardare una cassetta?

(Nota: Manuele si riferisce ad una cassetta girata un mese prima della sua dipartita.)

Non piangere per favore, è importante che tu sia serena per me.

Mamma ascoltami, comincia piano piano, sarà dura, ma sentirai che ti libererai. E' così, mamma, prova. Sei sicura di non riuscire? (a vedere la cassetta) Perché non è così per me; mi riempirebbe di gioia: è un modo per ricordare, ma nella mia pienezza umana.

Forse non hai ancora capito che cosa è la morte: è Vita, mamma! Quella vera non finisce. E' dura umanamente ma è così.

Sei preparata per questo, a cosa ti serve istruirti e imparare tante cose?

Tutti i discorsi rimangono lì e tu sei dentro un tabù. Piano piano ti darò allegria; io sarò con te e non permetterò che tu soffra.

Devi capire che ti sto facendo questo discorso a riferimento delle tue domande, come risposta ai tuoi tanti perché.

Se tu sai che sono vivo, cosa ti spaventa?

(Gigliola): Non poterti vedere.

Ma io ci sono! Sei molto impaziente mamma, intanto lo capirai anche tu un giorno, come lo capiranno tutte le persone viventi.

So che a voi umani spaventa molto, ma tocca a tutti ed è meglio avere fede per superare la crisi.

Prova, guarda la cassetta, ti aiuterà a capire il mio episodio, tanti momenti; sarà come entrare nel mio intimo, quello che conservo anche adesso e poi, sono così bello, che devi ringraziare sempre il Signore.

Qui devo essere modesto; tutti devono esserlo perché si impara ad amare e a leggere nelle anime. Devi sapere che la bellezza non è sempre tutto: è Dio che da questo strumento ma la gente fa difficoltà a capire queste cose.

Sono sempre bellissimo, umilmente lo dico, perché la mia anima è stupenda e ringrazio Dio per questo.

Tanto amore per te, mamma, l’universo non basterebbe. Devi avere tanta fede, perché tutto arriva al momento giusto; è interiore la saggezza.

Fra Cielo e Terra tutto funziona e tu sai benissimo che il potere dell'Amore è un arco di luce in mezzo a un grande buio.

Ti amo come sei e amo tutti voi con tutti i vostri pregi e i vostri difetti, ma voglio aiutarvi a capire la volontà del Signore.

Che la benedizione di Dio sia con tutti voi, la mia famiglia e con quelli che la cercano, e la Sua misericordia entri nei cuori chiusi per colmarli di umiltà e amore incondizionato.

Con voi sempre sono. Saluto con amore tutti. Baci enormi e pieni di forza.

Manuele

 





Back to top Indietro Torna su Torna su Torna alla Home Page Torna alla Home